ALAIA DONNA

Azzedine Alaïa, il couturier originatrio di Tunisi capì che il suo unico desiderio era vestire le donne e le sue creazioni fin da subito omaggiano la donna e l'idea di femminilità.
Lungo tutta la sua carriera, Azzedine Alaïa rimane fedele alla sua idea di moda.
Il designer si conquista la nomina di “scultore del corpo” perché sceglie di completare i propri abiti addosso alle clienti affinché calzassero a puntino.

Le regole che lo contraddistinguono sono: taglio, materia e fluidità.
Alaia si fa portavoce del quiet luxury, continua ad esser tutt'ora un brand dalla forte libertà creativa.
Ora sotto la direzione creativa di Pieter Mulier, abbigliamento, calzature e borse sono al centro di uno stile audace, capace di sedurre con modelli unici.